Close
Antonio Zocchi

Autore

Antonio

Ingegnere Motorista, considera la moto una tecnologia per la libertà

La Birdcage di Revival Cycles
SPECIAL

Il Porcospino

BMW Motorrad ha commissionato a Revival Cycles questa special molto particolare.

Il telaio della Revival Birdcage sembra una sottoveste indossata da una donna bella e matura.

Il design generale è ispirato alla BMW Landspeeder del recordman Henne negli anni ’30.

Emst Henne e la sua BMW Landspeeder
Emst Henne e la sua BMW Landspeeder

Il traliccio unisce le parti meccaniche con rigore e razionalità e ricorda la Maserati Birdcage (Porcospino).

Maserati Birdcage (porcospino)
Maserati Birdcage (porcospino)

Nella Revival Birdcage la realizzazione è ancora più spinta e ovviamente più moderna dato che l’acciaio al cromo molibdeno della Maserati è sostituito qui dal più performante titanio.

La Birdcage di Revival Cycles

Il telelever all’anteriore tradisce la sua derivazione moderna ma non contrasta affatto con il resto della costruzione - in particolare con il manubrio delle vecchie moto da record - anzi la impreziosisce con il suo aspetto essenziale.

La Birdcage di Revival Cycles

L’autore ha cercato in tutti i modi di nascondere cavi e aste di comando integrando i cablaggi e la centralina nel coperchio superiore del motore che è conformato – come pure i coperchi testa – a ricordare la Landspeeder. Allo stesso coperchio pervengono le aste di comando gas dei corpi farfallati e la leva manuale del comando cambio. Del motore si notano i due corpi farfallati così voluminosi e aperti per minimizzare la curvatura del condotto di aspirazione e dunque massimizzarne l’efficienza fluidodinamica.

La Birdcage di Revival Cycles

L’unico freno è a disco – posteriore – è azionato con il piede sinistro mentre l’unica leva – sinistra – al manubrio è per la frizione: cambiare doveva – anzi deve – essere un bell’esercizio. Si è cercato anche di nascondere il serbatorio con la sua collocazione tra cambio e ruota posteriore e la sua colorazione nera. Completano la connotazione record-vintage lo scarico in titanio anodizzato, la ruota posteriore lenticolare ed il sellino essenziale in fibra di carbonio.

La Birdcage di Revival Cycles

La moto sembra un esercizio svolto per metterne in evidenza i punti salienti, dal punto di vincolo della piastra sterzo superiore, a quello della leva telelever orizzontale, alla bellissima zona di flangiatura della coppia conica posteriore.

La Birdcage di Revival Cycles

Antonio

condividi questo articolo su facebook