Prev Next
ducati wsbk donington 2017
DUCATI & MELANDRI - SPECIALE WSBK 2017

Ducati & Melandri WSBK Donington 2017

Gara 1

“Oggi il vento ci ha messo in difficoltà. In gara, la moto si muoveva molto e l’anteriore tendeva ad alzarsi. Per questo una folata mi ha spinto sull’erba all’ultimo giro, ma sono più dispiaciuto per le sensazioni in sella che per il podio mancato. Non avevo fiducia sull’anteriore e mancava grip al posteriore. Non riuscivo a fare i tempi di ieri in prova, dove comunque non eravamo al 100%. In questi casi devi pensare troppo quando guidi, e manca la fiducia necessaria per spingere al massimo e sorpassare con maggiore decisione. Domani partiremo dalla pole, ma dobbiamo innanzitutto trovare un passo migliore. Ci stiamo lavorando, valutando diverse idee”Marco Melandri (Aruba.it Racing - Ducati #33)

Gara 2

“È stato un weekend difficile per noi. È da Imola che stiamo soffrendo alcune problematiche anomale. La moto si muove molto in fase di accelerazione nei cambi di marcia, il posteriore saltella, e siamo costretti ad addolcire l’erogazione. Oggi purtroppo le vibrazioni erano più marcate ed hanno causato il distacco del pignone. È un vero peccato, perché oggi la moto era bilanciata ed avevo più fiducia sull’anteriore. Comunque, nonostante i problemi, siamo sempre in lotta per il podio. La squadra sta lavorando davvero tanto per migliorare il pacchetto, e continueremo a farlo nei test della prossima settimana. Siamo molto motivati. Speriamo di trovare la soluzione il prima possibile per giocarci la vittoria”Marco Melandri (Aruba.it Racing - Ducati #33)